Master Executive di II livello in Criminologia e Cyber Security

security

Il Master, aggiornato ai più recenti sviluppi della ricerca scientifica in ambito criminologico, si configura come un percorso formativo di alta specializzazione finalizzato a promuovere elevati livelli di competenza nelle Scienze Criminologiche e nella Sicurezza Informatica.
Il Master si propone di fornire un’adeguata formazione a coloro che, in virtù della loro attività, sono determinati a migliorare e aggiornare le proprie conoscenze sui fenomeni criminosi in ambito informatico, sugli autori dei comportamenti criminali e sulle più recenti strategie di contrasto a livello internazionale.
Il percorso di Master in Criminologia e Cyber Security è rivolto a professionisti della Pubblica Amministrazione interessati a perfezionare la propria professionalità nel campo dell’Intelligence e dell’analisi investigativa, senza interrompere la propria attività lavorativa e acquisendo, in tal modo, una cultura criminologica completa e subito applicabile sul campo.

Modulo 1 – CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA INVESTIGATIVA

Modulo 2 – INTELLIGENCE E ANALISI INVESTIGATIVA

Modulo 3 – DIGITAL FORENSICS

Modulo 4 – FONDAMENTI DI SICUREZZA INFORMATICA. QUADRO NORMATIVO

Modulo 5 – GESTIONE E CONTROLLO DELLE RETI INFORMATICHE

Modulo 6 – LA SICUREZZA INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Modulo 7 – LOTTA AL CRIMINE ORGANIZZATO

Modulo 8 – PROJECT WORK

Docenti universitari:

Prof. Maurizio Talamo: Professore Ordinario di Sicurezza Informatica – Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Esperienza ultradecennale in Scienza dell’Informazione teorica e applicata; Certificazione e Sicurezza nella Cooperazione tramite Internet di Sistemi Informativi; Integrazione dell’Informazione e Sistemi Informativi Cooperativi; Sicurezza Informatica; Sistemi multimediali cooperativi; Bioinformatica.

Prof. Stefano Mele: Dottore di Ricerca presso l’Università degli Studi di Foggia. Direttore di Ricerca presso il Centro Militare di Studi Strategici del Ministero della Difesa. Direttore dell’”Osservatorio Infowarfare e Tecnologie Emergenti” dell’Istituto Italiano di Studi Strategici “Niccolò Machiavelli”. Key Opinion Leader for Cyberspace Security della NATO. Esperienza ultradecennale in Privacy, Diritto delle Tecnologie, Sicurezza e Intelligence. Esperto in cyber-security, cyber- intelligence, cyber-warfare e cyber-terrorism.

Prof. Andrea Dimitri: Ricercatore Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale nel settore dell’ICT, della sicurezza delle applicazioni distribuite, dei sistemi di tracciatura applicativa dei servizi, dei sistemi di anomaly detection. Consulente in Cyber Security e Sicurezza Informatica.

Prof. Massimo Papa: Professore Ordinario di Diritto Musulmano e dei Paesi Islamici – Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in Consulenza Legale per il Ministero degli Esteri italiano sulle questioni relative ai Paesi islamici e sull’applicazione del Diritto Musulmano.

Prof. Riccardo Cardilli: Professore Ordinario di Istituzioni di Diritto Romano – Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in studi giuridici latino-americani, diritto europeo e diritto dell’integrazione.

Prof. Franco Arcieri: Professore Ordinario di Security Information System, Language and Translators e Cooperative Distribute Systems – Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale nella progettazione di sistemi di ricerca e archiviazione informatica, nell’e-government, e-democracy e nei progetti di infrastrutture telematiche.

Esperti di settore provenienti dal mondo del lavoro:

Dott. Giuseppe Specchio: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Digital Forensics Analyst; esperienza ultradecennale come Carabiniere. Conscription Soldier presso Riot Control Department di Napoli. Esperto in Misure preventive, investigazioni criminali, controllo territoriale e cybercrime

Dott. Roberto D’Addario: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza decennale come Carabiniere Scelto – Squadra Operativa Reparto Sezione Informazioni del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna. Esperto in Ricerca riservata su aziende e persone, Raccolta dati sensibili, Rapporti con Autorità Giudiziarie e Uffici Pubblici, Attività di Intelligence

Dott. Romano Mataloni: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in Ingegneria Elettronica, Progettazione elettronica, Informatica, Sistema informativa di contabilità, Progettazione ICT, Programmazione Software, Gestione infrastrutture tecnologiche aziendali, Product Data Management, CRM, Company Wide Quality Control

– Dott. Francesco Schifilliti: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in Cyber Security e Digital Forensic & Incident Response, Forensic Technology and Discovery Service (FTDS), e-Discovery Projects, Cyber Threat Intelligence, Cybercrime Investigation

– Dott. Claudio Pantaleo: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in Sistemi e Tecnologie per la protezione del Patrimonio, Country Security, Security Investigation, Security Management

– Dott. Luca Fertitta: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in Vulnerability Assessment & Penetration, Analisi rischi, Security Compliance, Fraud Management

– Dott. Vincenzo Di Puppo: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; esperienza ultradecennale in Risk and Governance Management, Security Assessment, Sviluppo software di Watermarking, Stesura di policies, procedure e linee guida

– Dott. Pierluigi Perri: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Professore Associato in Informatica Giuridica Avanzata presso l’Università Statale di Milano; esperienza ultradecennale in Informatica Giuridica, Diritto delle nuove tecnologie.

– Dott. Alessio Pennasilico: Consulente Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Esperto di sicurezza informatica, privacy e utilizzo della tecnologia, Open Source, Digital Rights, Critical Infrastructures Security, Infosecurity, e-Privacy, Computer Forensics, Data Protection

Durata e frequenza:

Attività didattica: 1500 ore – 60 CFU

  • 356 ore frontali d’aula
  • 744 ore di studio individuale e approfondimento
  • 400 ore di Project Work

Inizio: 13/05/2016

Frequenza: Venerdì 4 ore – sabato 8 ore (ogni fine settimana)

Assenze superiori al 30% del monte ore complessivo delle lezioni frontali comportano l’impossibilità di conseguire il titolo.

Sedi di svolgimento:

  • Roma: Viale dell’Archiginnasio, snc – c/o Fondazione Universitaria INUIT “Tor Vergata”
  • Ancona: Via I Maggio, 156 – c/o Sida Group Srl
  • Bologna: Via Vittorio Bigari, 3 – c/o Sida Group Srl

Link al Bando:

http://www.fondazioneinuit.com/index.php?option=com_content&view=article&id=61:master-executive-di-ii-livello-in-criminologia-e-cyber-security&catid=11&Itemid=211

L’INPS erogherà le borse di studio a copertura totale dei costi del Master. Tra gli studenti ammessi al Master la Fondazione si impegna a riservare un numero equivalente di posti in favore dei beneficiari indicati dall’INPS (3 borse Direzione Regionale Lazio, 2 borse Direzione Regionale Emilia Romagna, 2 borse Direzione Regione Marche).

La modalità e requisiti di accesso alla procedura concorsuale per le Borse INPS erogabili esclusivamente per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni e iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (di cui all’Art. 1, c.245 della Legge 662/96 e in forza del DM 45/2007), sono visionabili sul sito dell’INPS oppure sul internet della Fondazione INUIT “Tor Vergata” cliccando qui per l’erogazione di borse di studio in favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, per la partecipazione a Master universitari “executive”- Certificati e Convenzionati INPS aa. 2015-2016”.

L’INPS redigerà la graduatoria di assegnazione delle Borse previste, ai soggetti in possesso dei requisiti richiesti da bando, sulla base della graduatoria di selezione trasmessa dalla Fondazione.

Per i candidati più meritevoli o per coloro che si trovano in condizioni di disagio economico il Collegio dei docenti del Master può deliberare l’attivazione di borse di studio e/o l’esenzione totale o parziale dal pagamento del contributo di iscrizione al Master.

Per coloro che risultano (da idonea documentazione) in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto il pagamento, soltanto di una quota pari al 5% dell’intero contributo di iscrizione. Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione. In seguito all’ammissione dovranno consegnare presso gli Uffici della Fondazione INUIT, prima dell’immatricolazione, la documentazione che attesta la percentuale di invalidità.

Il Collegio dei docenti può deliberare, nei casi e con le modalità previste dal regolamento, la concessione di benefici economici a copertura totale o parziale della quota di iscrizione.

Sono previste agevolazioni da attribuire in fase di valutazione delle domande di ammissione in considerazione del CV del candidato e dell’eventuale Ente di provenienza.

Fondazione Universitaria INUIT Tor Vergata:

Fondazione Universitaria INUIT Tor Vergata: La Fondazione Universitaria INUIT è la Fondazione dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Opera nell’interesse dell’Ateneo al fine di favorire, sviluppare e coordinare le iniziative e attività dirette allo sviluppo della didattica e alla promozione, proposta, gestione, svolgimento di programmi di ricerca, sia pura che applicata, orientati alla trasformazione, allo sviluppo e al miglioramento di prodotti e/o tecnologie. Svolge iniziative didattiche di alta formazione, in collaborazione con docenti e ricercatori dell’Ateneo con una impostazione multidisciplinari, al fine di formare nuove figure professionali più in linee con le attuali esigenze del mercato.

Management Academy Sida Group:

La Management Academy Sida Group punta alla qualità e soddisfazione degli iscritti, per questo ha ottenuto importanti certificazioni e accreditamenti in materia di formazione.

Certificazione UNI ISO 9001:2008 per la progettazione ed erogazione di servizi di formazione: questa certificazione garantisce all’utenza il rispetto e il controllo dei processi che hanno un impatto diretto sulla qualità della formazione. L’obiettivo è garantire la soddisfazione del partecipante al master attraverso:

  • monitoraggio costante e analisi della domanda e dell’offerta;
  • analisi dei fabbisogni formativi;
  • incontri con Università e Istituti scolastici;
  • enti pubblici e privati rappresentativi, interviste e meeting con le aziende del territorio;
  • orientamento svolto da psicologi e professionisti specializzati per analizzare le caratteristiche dei diplomati/laureati con attenzione particolare alle loro predisposizioni e in maniera continua attraverso incontri periodici;
  • percorso formativo, bilancio delle competenze e certificazione dei crediti formativi per seguire costantemente gli allievi con la somministrazione di questionari, attività specifiche, esami finali, assistenza e tutoraggio e organizzazione dello stage.

Il professionista, al termine del Master, avrà implementato e aggiornato le seguenti competenze:

  • analizzare i fenomeni criminali sotto il profilo etico, antropologico, psicologico, sociale e giuridico;
  • rilevare, valutare ed interpretare i dati alla luce delle scienze psichiche e comportamentali, della conoscenza del fenomeno criminale e della reazione sociale ad esso;
  • operare efficacemente nel campo dell’investigazione in ambito informatico;
  • approfondire le più efficaci tecniche sulle indagini difensive;
  • operare efficacemente nel campo della prevenzione e trattamento dei comportamenti antisociali;
  • gestire con efficacia tutte le più aggiornate tecniche di Intelligence;
  • orientarsi nel quadro normativo dei reati informatici.
Scarica la brochure del master
Scarica il bando
RICHIEDI INFORMAZIONI