dalla-pagina-CNAPPC-Formazione-professionale-continua-imagecredits-awn.it_

LA FORMAZIONE CONTINUA: PRIMO OBIETTIVO DI BUSINESS AZIENDALE

In un sistema in evoluzione non sopravvive la specie più forte, ma quella capace di adattarsi al cambiamento

 

Secondo il XVI Rapporto sulla Formazione continua – Annualità 2014-2015 incoraggiare nelle persone la propensione alla cura e al rinnovamento costante del proprio patrimonio di competenze e conoscenze è considerato uno dei fattori decisivi per la costruzione di una Europa in grado di essere, al tempo stesso, inclusiva e economicamente competitiva.

La partecipazione degli adulti ad attività educative e formative, anche prescindendo da immediate esigenze professionalizzanti, da almeno un quindicennio è un aspetto posto al centro delle politiche che cercano di innalzare i complessivi livelli di qualificazione della popolazione e delle forze lavoro, questo perché è ormai evidente che è possibile formare lavoratori costantemente aggiornati e cittadini in grado di scegliere consapevoli solo attraverso un attivo circuito di trasmissione delle conoscenze.

Il perfezionamento delle capacità imprenditoriali e manageriali, nonché lo sviluppo e la qualificazione del personale dipendente, sono esigenze particolarmente sentite dalle aziende che aspirano al mantenimento e alla conseguente evoluzione della competitività sul mercato locale, nazionale o internazionale. Indispensabile, quindi, rispondere a tali bisogni attraverso la promozione e realizzazione di percorsi formativi e altri servizi finalizzati alla formazione, all’aggiornamento nonché al perfezionamento dei piccoli e medi imprenditori, del loro personale, degli operatori e dei servizi. L’acquisizione di nuove competenze da parte delle risorse umane delle organizzazioni industriali, pubbliche e di servizi, diventa oggi una dinamica strategica, un vantaggio imprescindibile e una fonte di business che persegue lo scopo di mantenere alti livelli di competitività sul mercato; aumentare il livello di soddisfazione dell’utente e dei clienti e fronteggiare con competenze e capacità le nuove sfide imposte dal sistema economico alle imprese. In tutto ciò, la formazione del personale incrementa il valore dell’impresa; conferisce lustro all’immagine aziendale e rinvigorisce la motivazione del personale.  Le organizzazioni sono sempre più chiamate ad avvalersi della formazione per far evolvere il capitale umano dell’impresa e la formazione professionale rappresenta lo strumento strategico per acquisire la forza per competere, l’arma vincente per espandersi in nuovi settori e mercati, grazie alle competenze specifiche e professionali di ciascuna persona coinvolta nel processo di crescita dell’organizzazione. Formare il personale significa far apprendere concetti, metodologie, strumenti e abilità nel fare, stimolare cambiamenti nella struttura dell’esperienza individuale per ottenere dalle persone comportamenti in sintonia con i propri valori e con il sistema aziendale di cui fanno parte.

Come diceva Darwin “in un sistema in evoluzione non sopravvive la specie più forte, ma quella capace di adattarsi al cambiamento” e le imprese più rivoluzionarie sono proprio quelle che volentieri investono tempo e risorse nella formazione continua del proprio capitale umano.

 

Martina Brunetti

Management Academy Sida Group
Area Orientamento e Formazione