Sono aperte le iscrizioni per il Bando Regione Lazio
Torno Subito 2016

Torno Subito” è un progetto della Regione Lazio finalizzato a favorire l’inserimento lavorativo dei giovani residenti o domiciliati nella regione attraverso progetti di formazione/lavoro realizzati in cooperazione con partner regionali ed extraregionali

  • Ti garantiamo subito 10 punti nelle tabelle di valutazione

  • Ti assistiamo nell’iter di presentazione della domanda

OFFERTA FORMATIVA FINANZIABILE CON IL BANDO:

MASTER

          EXECUTIVE MASTER

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SEDI DI SVOLGIMENTO FORMAZIONE:

Bologna – Parma – Verona – Firenze – Ancona – Napoli – Foggia

Il termine ultimo per la presentazione delle domande
è l’ 1 luglio 2016 alle ore 10.00

RICHIEDI INFO

Destinatari:

  • studenti universitari,
  • laureati,
  • studenti e i diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come “Istituti Tecnici Superiori”,
  • italiani e stranieri, residenti e/o domiciliati nel Lazio da almeno 6 mesi ,
  • età compresa tra 18 e 35 anni,
  • disoccupati o inoccupati,
  • iscritti, al momento della presentazione della candidatura, presso un CPI.

Progetto:

I soggetti ritenuti idonei dovranno presentare proposte progettuali strutturate in due fasi, ognuna delle quali dovrà prevedere il coinvolgimento di un partner presso il quale realizzare l’attività:

  • Fase 1, da svolgersi fuori dal territorio della regione Lazio, finalizzata all’acquisizione di competenze conoscenze e abilità professionali. Prevede la realizzazione di attività formative per un periodo compreso tra 3 e 6 mesi.
  • Fase 2, da svolgersi nel territorio della regione Lazio, finalizzata al reimpiego delle competenze. Prevede la realizzazione di tirocini curriculari per un periodo compreso tra 3 e 6 mesi.

Finanziamento:

Le proposte ammesse, giudicate sulla base di una griglia di valutazione, potranno godere di:

  • un contributo pari ad un massimo di 7000 euro a copertura dei costi per la frequenza dei corsi di formazione (Fase 1)
  • un’indennità pari ad un massimo di 600 euro lordi mensili per le esperienze in ambito lavorativo (nella Fase 1) e per il tirocinio curriculare, extracurriculare, professionale, attività nell’ambito di un dottorato di ricerca senza borsa di studio (Fase 2)
  • un contributo per le spese di vitto, alloggio e trasporto (nella Fase 1), erogato in base alla regione di destinazione, per un importo massimo di 860 euro mensili

RICHIEDI INFO