Master Agribusiness Management 4.0 2018-07-17T08:36:49+00:00

Master in Agribusiness Management 4.0

Realizzato in collaborazione con:

Unife_marchio-uso-verticale_grayscale

logo

 

Il sistema agroalimentare, asset strategico del Paese, è un settore che, forte della sua tradizione, ha saputo conferire ai propri prodotti di qualità un valore riconosciuto anche oltre i confini nazionali. Il processo di produzione e distribuzione di prodotti agroalimentari coinvolge una rilevante porzione dell’economia italiana, rappresentandone il 13,2% degli occupati (3,3 milioni di lavoratori) e l’8,7% del PIL (119 miliardi di euro). Tante e integrate sono le imprese che operano nei diversi anelli della filiera. La definizione della nuova Politica Agricola Comunitaria (PAC) e l’avvio della programmazione 2014-2020 dei Piani di Sviluppo Rurale (PSR), con una dotazione finanziaria destinata all’Italia per un totale pari 20,85 miliardi di euro in sette anni (+6% rispetto alla programmazione 2007-2013), rappresentano un sistema di opportunità da mettere a valore. Il rinnovamento del settore agroalimentare è dettato dall’ingresso di nuove figure imprenditoriali e manageriali più propense alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all’innovazione 4.0, riconosciuti dall’UE come pilastri per lo sviluppo territoriale e condizioni fondamentali per ottenere prodotti competitivi e di qualità in un contesto sempre più orientato ad un’economia di tipo circolare e di prevenzione degli sprechi.
Questo attraverso un’automazione del settore agricolo e mediante una gestione 4.0 del processo aziendale

 

 

 

 

 

 

 

L’agricoltura si conferma un settore in crescita per l’occupazione, con un +35% nel 2015, rispetto all’anno precedente, di giovani lavoratori nel settore agricolo. Gli under 34 anni che operano come imprenditori agricoli, in imprese di famiglia e come soci di imprese agricole, hanno superato le 70mila unità.
Questo master è progettato proprio con l’intento di far acquisire, attraverso l’esperienza diretta di chi opera nel settore, conoscenze e competenze spendibili nel mondo del lavoro. Le lezioni teoriche forniscono le giuste chiavi di lettura per individuare i fattori critici di successo per la filiera agroalimentare italiana e trasferiscono ai partecipanti input significativi su product e project management, strategie di marketing, percorsi di export e nozioni di green economy che potranno tradursi in punti di forza per le aziende in cui – alla fine del percorso formativo – i partecipanti potranno trovare spazi occupazionali. Il master, infatti, ha l’obiettivo di formare profili professionali in grado di operare in:
• Aziende agricole ed Industrie di trasformazione
• Aziende appartenenti alla GDO
• Aziende che operano nelle Filiere agroalimentari
• Associazioni di settore
• Operatori nell’HORECA e aziende che operano nel settore enogastronomico
• Società di consulenza
• Enti che si occupano della promozione di prodotti agroalimentari
• Pubblica Amministrazione.

 

 

 

 

 

 

 

FLAVIO GUIDI
Fondatore del Gruppo SIDA, esperto di strategia ed organizzazione aziendale, progettista e formatore nell’ambito delle aree della Direzione aziendale, iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti, promotore dell’ISxD – Istituto Studi Direzionali e del periodico “Il Mondo del Lavoro nelle Marche”, oltre che di significative integrazioni territoriali e di prestigiose joint-venture internazionali. Autore di numerose pubblicazioni e articoli per il Sole 24 Ore.

ALESSANDRO STECCONI
Consulente Divisione Finanza e Progetti Speciali della Sida Srl. Progettista per finanziamenti comunitari, statali e regionali; coordinatore di progetti speciali nell’ambito della programmazione negoziata; tutor nelle fasi di start-up aziendale. Docente con esperienza pluriennale in numerosi master, corsi aziendali ed interaziendali. Esperienze maturate nel campo della Responsabilità Sociale e nell’identificazione di indicatori alternativi di sviluppo. Esperienze professionali: Bcc Fano, Regione Marche, CCIAA di Macerata, Bontempi Cucine, Gruppo Somacis, Gruppo Monaldi, Job&Joy srl.

MICHELE BARCHIESI
Consulente Divisione Finanza e Strategia di Sida Group. Esperto in valutazione aziendale, valutazione di asset aziendali, valutazione della performance, valutazione  del  brand  e  brand  management;  capo  progetto  nella  stesura  di  piani industriali  e  piani  strategici  di  marketing;  tutor  nelle  fasi  di  start-up  aziendale; collaboratore e progettista nei processi di ristrutturazione organizzativae di controllodi gestione. Docente con esperienza pluriennale in numerosi master, corsi aziendali ed interaziendali. Esperienze professionali: Eden Viaggi, Monaldi Group, Cisel, Conero Golf Club, Gruppo Bontempi, Consorzio Ancona Sud 16 settembre.

VILMA MAZZOCCO
Psicologa, dal 1986 impegnata nel sistema della cooperazione sociale, nel quale ha ricoperto l’incarico di Presidente Nazionale di Federsolidarietà. Ha ricoperto il ruolo di portavoce del Forum Permanente del Terzo Settore e ha avuto incarichi da Assessore tecnico della Regione Basilicata all’Ambiente, Territorio e Politiche della Sostenibilità ed Assessore all’Agricoltura, Sviluppo Rurale, Economia Montana

FRANCESCO LENGUA
Consulente nel settore della certificazione e ispezione per industrie alimentari, catene distributive e organizzazioni commerciali operanti nel comparto agroalimentare. Attualmente è Account  & Technical Manager, Responsabile di schema ISO 9001, ISO 14001, ISO 22000, Responsabile commerciale e Marketing e Responsabile del settore formazione per Check Fruit s.r.l,, ente accreditato da ACCREDIA (Sistema Nazionale di Accreditamento degli Organismi di Certificazione) per le certificazioni ISO 9001, ISO 22005 e UNI 11233 ed offre inoltre servizi di: Ispezione e controllo qualità rivolti in particolare alla Grande Distribuzione Organizzata italiana ed europea. Check Fruit è Organismo di Controllo riconosciuto dal Ministero per le Politiche Agricole, per numerosi prodotti a DOP – Denominazione d’Origine Protetta e IGP – Indicazione Geografica Protetta.

BRUNO MEZZETTI
Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (D3A) dell’Università Politecnica delle Marche. Coordinatore del corso di dottorato del dipartimento e del Master E-Learning UNIDO di Secondo Livello sulla Biosicurezza delle Biotecnologie Vegetali. Dal 2010 al 2015 direttore del D3A. E’ stato coordinatore di 2 azioni COST (COST836, COST863) e del progetto FP7 KBBE, EUBerry (www.euberry.univpm.it/). Attualmente coordina la nuova azione COST – iPLanta (http://www.cost.eu/COST_Actions/ca/CA15223) ed è partner di un nuovo progetto Horizon 2020 Goodberry (http://www.goodberry-eu.eu/).  E’ autore di 103 pubblicazioni su riviste internazionali ISI (Hindex 21). Dal 2001 al 2006 Componente del Comitato Interministeriale di Valutazione (CIV) per le biotecnologie, coordinato dal Ministero della Salute e dal 2004 dal Ministero dell’Ambiente.

MARIO BECCHETTI
Consulente direzionale di aziende ed enti, esperto di strategie internazionali, marketing e comunicazione integrata. Svolge attività di docenza e ricerca per la formazione manageriale. Laureato in economia con lode, ha svolto una decennale attività di direzione strategica apicale nella pubblica amministrazione, con la responsabilità delle funzioni di relazioni istituzionali europee, nazionali e locali, che hanno riguardato anche il settore delle politiche di sviluppo agricolo.

LUSARDI CLAIRE
Formazione universitaria in Francia in management e gestione delle imprese, è stata docente con esperienza pluriennale in economia / marketing in Francia e ha partecipato a progetti formativi di Marketing Internazionale/geopolitica a Londra per la Lewis Communication. Da fine 2015 è docente Sida Group. E’ consulente per analisi di mercato e segue progetti di Brand strategy (ideazione e creazione di Brand per il mercato estero) in particolare per il settore Food & Beverage. Per oltre 15 anni è stata ideatrice e gestore di eventi alternativi di comunicazione per lancio prodotti e eventi sportivi.

FRANCO TEMPESTA
Dirige per diversi anni un Consorzio all’Export al quale aderivano diverse imprese, appartenenti al settore vitivinicolo, dolciario, ortofrutticolo ecc. occupandosi trasversalmente delle problematiche aziendali legate al processo d’internazionalizzazione. Da circa venticinque anni è consulente e docente in Marketing e Commercio internazionale. È iscritto all’albo docenti dell’Agenzia ICE e collabora con diversi enti di formazione in Italia e all’estero. È formatore e consulente con PMI del settore agroalimentare, metalmeccanico, fashion. Ha scritto diversi libri sempre nell’ambito dell’internazionalizzazione, l’ultimo è il “Dizionario del Commercio Internazionale” edito da IPSOA.

STEFANO TENNERONI
Lavora da oltre trent’anni nel campo agricolo come libero professionista. Le principali attività svolte riguardano la consulenza tecnica per aziende agricole e agroalimentari; assaggiatore di olio di oliva CCIAA di Terni dal 1985,è stato tecnico di filiera presso ASS.OIL per il progetto Miglioramento della produzione oleica, già tecnico Divulgatore Agricolo per l’analisi dei fabbisogni formativi e informativi, impostazione di interventi di assistenza tecnica e tecnico specialistica. Attualmente consulente alla gestione aziendale: quale responsabile tecnico della produzione, organizzazione aziendale e direzione in alcune aziende agricole.

PINO CIPOLLA
Ligure, studi a Boston, da 45 anni Direttore di grandi aziende olearie in Italia e all’estero (olio Dante, olio Sasso, Olitalia, Pietro Coricelli, Costa d’Oro), oggi direttore generale di Oleificio Alta Maremma in Toscana e Consulente di grandi industrie alimentari italiane, catene distributive e organizzazioni commerciali operanti nel comparto agroalimentare. Per alcuni anni Consulente della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la commercializzazione dei prodotti alimentari italiani in Korea, India e Giappone, svolge da molti anni anche attività di docenza ai MASTERS di Sida Group. E’ oggi autorevole recensore gastronomico per Trip Advisor e conta su oltre 230.000 lettori certificati, sparsi in tutto il mondo.

FABRIZIO PASSAMONTI
Consulente senior, dal 1985, esperto di pianificazione economico- finanziaria, controllo di gestione, contabilità industriale, analisi della redditività e strategia aziendale. Tutor nelle fasi di start-up aziendali e nei passaggi generazionali. Docente con esperienza pluriennale in numerosi master, corsi aziendali, seminari. Esperienze professionali: Bontempi, Gel, Ragni, Falmar, Romagnoli, Cooperativa Albanesi, OAM Carloni, Roccheggiani, Joycare, Euronics (Gruppo Cerioni), Lucesole, Plast 2000, Banca Marche, Federazione Marchigiana Banche Credito Cooperativo ed Enti di Pubblica Amministrazione.

ROMANO MATALONI
Consulente Senior nell’Area information & Communication Technology e Organizzazione. Esperto dei principali processi aziendali, ha contribuito al miglioramento della loro efficacia ed efficienza sviluppando ed implementando, nelle aziende dove ha operato, sistemi ERP, CRM, PLM, di Business Intelligence, di Gestione documentale.

NICASIO RIGGIO
Consulente Sida Group Area Finanza e Controllo, iscritto all’albo Tirocinanti dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ancona ed all’albo Tirocinanti dei Revisori Legali, ha maturato esperienza nel settore bancario e nell’area amministrativa aziendale come gestore dei rapporti con  le banche e dei conti correnti aziendali.

MASSIMO FERRACCI
Consulente Senior di SIDA Group per l’Internazionalizzazione. Docente di Finanza Internazionale presso NIBI, esperto in operazioni cross-border e Senior Corporate Advisor Indipendente. Studio associato in Londra, Mumbai, New York e Roma. Ha  lavorato per lungo tempo presso Istituzioni creditizie internazionali e nazionali come Responsabile dell’Area Internazionale. Esperto di operazioni di trade financing con particolare riguardo agli USA, India e Paesi Arabi e di diritto bancario europeo, impegnato nella valutazione degli impatti degli accordi di Basilea (II e III) e della Nuova Vigilanza Europea sul sistema bancario italiano. È Consulente per la progettazione europea in ambito imprenditoriale in particolare per le politiche sull’ambiente e sulle energie rinnovabili. Ha coordinato e partecipato in qualità di esperto a diversi progetti finanziati dai programmi a gestione diretta dell’Unione europea e progetti transnazionali finanziati dai fondi strutturali. Esercita attività di consulenza in qualità di Senior Corporate Financial Advisor Indipendente presso aziende italiane fornendo assistenza nei processi di internazionalizzazione, negli accordi di joint venture internazionale e nel reperimento e ottimizzazione dei fabbisogni finanziari.

 

 

 

 

 

 

 

Foggia: Marzo 2018

FIGURE PROFESSIONALI:

  • Consulente Agronomo Junior
  • General Manager Agroalimentare
  • Progettista, Finanza Agevolata nel settore agroalimentare
  • Product Manager Agroalimentare
  • Tecnico di produzione industria agroalimentare
  • Addetto controllo qualità Junior
  • Project Manager Agroalimentare
  • Commerciale Italia/estero aziende agricole/agro-industrie
  • Back office e Front office aziende agricole/agro-industrie
  • Sales Manager Agroalimentare
  • Key Account Manager Agroalimentare
  • Business Development specialist
  • Gestione Marketing e comunicazione dei prodotti agroalimentari
  • Brand Manager agroalimentare
  • Gestione Amministrativa aziende agricole/ agroalimentari
  • Tour Leader & Events
  • Manager specialist della ricettività e del turismo agroalimentare
  • Addetto alla ricettività e turismo agroalimentare
  • Valutatore Interno di Pratiche Sostenibili in Agricoltura (G.A.P.)

COMPETENZE:

A seguito del percorso formativo l’allievo, attraverso la partecipazione a lezioni attive, sui casi aziendali, project work, role playing, lavori di gruppo supervisionati dai docenti e tutor, acquisirà le seguenti conoscenze, strumenti e competenze:

  • Conoscere la struttura e l’ organizzazione delle aziende agroalimentari e agroindustrie;
  • Conoscere la struttura economico-finanziaria delle aziende aziende agroalimentari e agroindustrie;
  • Conoscere le interconnessioni funzionali tra gli aspetti patrimoniali, finanziari ed economici nonché per la valutazione ed il controllo dell’andamento aziendale e l’individuazione delle azioni di miglioramento utili alla pianificazione economica;
  • Gestire i costi e i ricavi derivanti dalle attività aziendali;
  • Utilizzare il business plan quale strumento per i piani economici, piani di fattibilità di breve, medio e lungo periodo e per rendere operativa un’idea imprenditoriale;
  • Gestire la strategia aziendale e alla governance delle attività pianificate;
  • Migliorare la gestione tecnico-produttiva dell’azienda;
  • Conoscere il mercato e del sistema agroalimentare;
  • Comprendere le politiche e le strategie di distribuzione dei prodotti agroalimentari;
  • Gestire i canali distributivi e delle reti di vendita;
  • Conoscere la struttura e dei rapporti delle filiere;
  • Utilizzare il marketing applicato al settore agroalimentare e alla sua funzione ai fini della redditività aziendale;
  • Utilizzare la comunicazione d’impresa ed alla valorizzazione di un Brand;
  • Utilizzare gli strumenti del web marketing e dell’e-commerce per aumentare le vendite e la visibilità aziendale;
  • Risolvere le problematiche sull’ internazionalizzazione ed esportazione con particolare approfondimento sulle tecniche e strumenti di gestione (mercato, marketing, logistica etc.);
  • Conoscere delle normative comunitarie, nazionali nel settore vitivinicolo/vinicolo;
  • Conoscere dei principali finanziamenti e incentivi per l’impresa e degli strumenti di pianificazione, accesso e gestione degli stessi;
  • Gestire la qualità dei processi e dei prodotti in azienda in termini di controllo qualità, sicurezza e d’igiene, tutela dell’origine e della provenienza dei prodotti, certificazioni e produzioni biologiche/biodinamiche;
  • Introdurre in azienda di innovazioni tecnologiche e produttive, di nuovi prodotti o filiere;
  • Trasferire del know-how della ricerca scientifica volta all’innovazione nel settore;
  • Utilizzare le fonti di reddito alternative per l’azienda agroalimentare e agroindustria.
  • Conoscere le buone pratiche agricole e le analisi di controllo GLOBAL G.A.P.
  • Conoscere i requisiti e ai criteri di adempimento della norma UNI EN ISO 19011:2012;

 

 

 

 

 

Scarica la tua copia gratuita del nostro progetto di ricerca e sviluppo:

IL SETTORE VITIVINICOLO PUGLIESE ANALISI DEL FABBISOGNO DI INNOVAZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica la brochure
Iscriviti ora
Tirocinio Formativo
Richiedi Info

CORSO D’INGLESE ALL’ESTERO

TIROCINIO ALL’ESTERO

CUSTOMER CARE

Prenota il tuo colloquio
Iscriviti alla Newsletter

AZIENDE OSPITANTI

CERTIFICAZIONE

COSA DICONO DI NOI? VIDEO TESTIMONIANZE DEGLI ALLIEVI

Le nostre Sedi:

Ancona, Bologna, Roma, Parma, Verona, Firenze, Foggia, Napoli, Sassari, Torino, Matera

NUMEO VERDE