Executive Master International and Innovative Wine Business 2018-05-25T16:24:30+00:00

Executive Master International and Innovative Wine Business

immagine per brochure master wine business & export management

Realizzato in collaborazione con:

 

 

 

Il comparto del vino ricopre una posizione di rilievo nel settore agroalimentare nazionale, con un forte impatto sia in termini di fatturato – da solo rappresenta il 7% del valore della produzione agricola- sia in termini di immagine. il vino è un prodotto con un forte appeal a livello internazionale, ambasciatore del made in italy nel mondo, veicolo e simbolo dell’ideale di qualità e unicità dei prodotti italiani. A fronte di un calo costante dei consumi interni, l’Italia del vino ha saputo reagire orientandosi verso i mercati esteri, posizionandosi come uno dei leader mondiali nell’esportazione di vino in termini di volume. La scalata ai mercati esteri (UE ed extra UE), passa per quelli consolidati come USa, regno Unito e Germania, fino a raggiungere quelli in forte espansione come la Cina. Tuttavia, l’internazionalizzazione di un’azienda è un percorso complesso, in
cui la vendita di un prodotto nei canali di distribuzione esteri costituisce solo l’ultimo step di un processo di crescita aziendale su più fronti, da cui deve scaturire un’impresa adeguatamente strutturata e pronta a lanciarsi sui mercati identificati.
Alla luce della crescente domanda estera, l’Executive master in International and Innovative Wine Business fornirà ai partecipanti conoscenze e competenze professionali per gestire progetti di internazionalizzazione e di innovazione di imprese vitivinicole. Il settore vitivinicolo in Italia oggi è uno dei principali settori agricoli/agroalimentari che si presta meglio allo sviluppo innovativo a livello gestionale e commerciale oltre che produttivo, in quanto punta all’internazionalizzazione attraverso il marketing strategico, al branding  e all’innovazione 4.0. A supporto dello sviluppo di tali strategie la Comunità Europea mette a disposizione finanziamenti per il settore al fine di incentivare l’innovazione tecnologica 4.0 nel territorio italiano e di permettere uno sviluppo e una gestione high tech nei diversi processi aziendali.

 

 

 

 

L’obiettivo dell’Executive Master in International and Innovative Wine Business è quello di formare professionisti in grado di seguire un’azienda vitivinicola in tutte le fasi del processo di internazionalizzazione e di innovazione 4.0: analisi di mercato; strategie di marketing
e comunicazione per il lancio di nuovi prodotti; management aziendale; individuazione di finanziamenti a supporto delle aziende volte all’ innovazione di processo e  alla modalità di penetrazione nei diversi mercati esteri. L’elevata qualità del percorso formativo
 è garantita da docenti che lavorano in aziende a stretto contatto con i mercati esteri e con le applicazioni innovative che stanno interessando sempre più questo settore. La comprovata e pluriennale esperienza dei docenti utilizzati in questo campo fornirà ai discenti gli strumenti utili per gestire con successo progetti di internazionalizzazione e innovazione. La metodologia proposta da Sida Group coniuga solide fondamenta teoriche ed esercitazioni pratiche, project work, case study, learning by doing e lavori di gruppo, allo scopo di fornire in maniera efficiente competenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro rivolto a “figure professionali 4.0”.

 

 

 

 

FLAVIO GUIDI
Fondatore del Gruppo SIDA, esperto di strategia ed organizzazione aziendale, progettista e formatore nell’ambito delle aree della Direzione aziendale, iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti, promotore dell’ISxD – Istituto Studi Direzionali e del periodico “Il Mondo del Lavoro nelle Marche”, oltre che di significative integrazioni territoriali e di prestigiose joint-venture internazionali. Autore di numerose pubblicazioni e articoli per il Sole 24 Ore.

FRANCO TEMPESTA
Dirige per diversi anni un Consorzio all’Export al quale aderivano diverse imprese, appartenenti al settore vitivinicolo, dolciario, ortofrutticolo ecc. occupandosi trasversalmente delle problematiche aziendali legate al processo d’internazionalizzazione. Da circa venticinque anni è consulente e docente in Marketing e Commercio internazionale. È iscritto all’albo docenti dell’Agenzia ICE e collabora con diversi enti di formazione in Italia e all’estero.  È formatore e consulente con PMI del settore agroalimentare, metalmeccanico, fashion. Ha scritto diversi libri sempre nell’ambito dell’internazionalizzazione, l’ultimo è il “Dizionario del Commercio Internazionale” edito da IPSOA.

FRANCESCO RUSSO
Dottore Agronomo da circa vent’anni operante sul territorio del Centro-Sud Italia. Con specializzazione in viticoltura ed enologia, appassionato del settore olivicolo-oleario, ha maturato un’importante esperienza professionale nel campo della meccanizzazione e del marketing agricolo. Consulente SIDA Group per la formazione nell’area agricola ed agroalimentare. Consulente Tecnico nel settore della certificazione del comparto agricolo ed agroalimentare per diverse OP con strategie di mercato e piani di marketing territoriale.

PIERLUIGI POLIGNANO
Consulente nel settore del marketing e del turismo. Docente con esperienza pluriennale in numerosi master, corsi aziendali e professionalizzanti. Socio fondatore di Made In Puglia, associazione di Destination Management. Ha esperienza di consulenza in food and beverage, congress organization, costing e pricing, gestione economico-finanziaria.

STEFANO BIAGIOTTI
Dal 1992 svolge la sua attività per la redazione di piani di sviluppo di aziende agricole e piani di miglioramento agricolo ambientali. Ha partecipato alla redazione di Piani d’Azione dell’Energia Sostenibile e nella creazione di una piattaforma (finanziamento PIF Regione Toscana) collaborativa per la determinazione del grado di sostenibilità (ambientale, sociale ed economica) delle aziende vitivinicole. Dal 2014 è Presidente del CdA di Qualità e Sviluppo Rurale srl, società a maggioranza capitale pubblico, la cui mission sono consulenze in ambito agricolo, agro-alimentare, certificazioni di prodotto, certificazioni di sistema, analisi chimiche, sicurezza alimentare e politiche di sviluppo territoriale.

 

 

 

 

Verona: Marzo 2018

 

 

 

 

 

 

 

FIGURE PROFESSIONALI:

  • Consulente Enologo
  • Consulente Agronomo
  • Tour Leader & Events
  • Addetto alla ricettività e turismo enogastronomico
  • Addetto Wine Shop
  • Manager specialist della ricettività e del turismo enogastronomico
  • Progettista, Finanza Agevolata nel settore vitivinicolo/vinicolo
  • Product Manager specialist
  • Project Manager specialist
  • Key Account Manager specialist
  • Export Manager aziende vitivinicole/vinicole
  • Back office e Front office aziende vitivinicole/vinicole
  • Sales Account Manager specialist
  • Gestione Marketing e comunicazione del prodotto vitivinicolo/vinicolo
  • Brand Manager specialist
  • Gestione Amministrativa aziende vitivinicole/vinicole
  • International Trader specialist

COMPETENZE:

A seguito del percorso formativo l’allievo, attraverso la partecipazione a lezioni attive, sui casi aziendali, project work, role playing, lavori di gruppo supervisionati dai docenti e tutor, acquisirà le seguenti conoscenze, strumenti e competenze:

  • Conoscere la struttura e l’ organizzazione delle aziende vitivinicole/vinicole;
  • Conoscere la struttura economico-finanziaria delle aziende vitivinicole/vinicole;
  • Conoscere le interconnessioni funzionali tra gli aspetti patrimoniali, finanziari ed economici nonché per la valutazione ed il controllo dell’andamento aziendale e l’individuazione delle azioni di migliorament utili alla pianificazione economica;
  • Conoscere il territorio, valorizzare e promuovere il turismo enogastronomico;
  • Gestire i costi e i ricavi derivanti dalle attività aziendali;
  • Utilizzare il business plan quale strumento per i piani economici, piani di fattibilità di breve, medio e lungo periodo e per rendere operativa un’idea imprenditoriale;
  • Gestire la strategia aziendale e alla governance delle attività pianificate;
  • Migliorare la gestione tecnico-produttiva dell’azienda;
  • Conoscere il mercato e del sistema vitivinicolo/vinicolo;
  • Comprendere le politiche e le strategie di distribuzione dei prodotti vitivinicolo/vinicoli;
  • Gestire i canali distributivi e delle reti di vendita;
  • Conoscere la struttura e dei rapporti delle filiere;
  • Utilizzare il marketing applicato al settore vitivinicolo/vinicolo e alla sua funzione ai fini della redditività aziendale;
  • Utilizzare la comunicazione d’impresa ed alla valorizzazione di un Brand;
  • Utilizzare gli strumenti del web marketing e dell’e-commerce per aumentare le vendite e la visibilità aziendale;
  • Risolvere le problematiche sull’ internazionalizzazione ed esportazione con particolare approfondimento sulle tecniche e strumenti di gestione (mercato, marketing, logistica etc.);
  • Conoscere delle normative comunitarie, nazionali nel settore vitivinicolo/vinicolo;
  • Conoscere dei principali finanziamenti e incentivi per l’impresa e degli strumenti di pianificazione, accesso e gestione degli stessi;
  • Gestire la qualità dei processi e dei prodotti in azienda in termini di controllo qualità, sicurezza e d’igiene, tutela dell’origine e della provenienza dei prodotti, certificazioni e produzioni biologiche/biodinamiche;
  • Introdurre in azienda di innovazioni tecnologiche e produttive, di nuovi prodotti o filiere;
  • Trasferire del know-how della ricerca scientifica volta all’innovazione nel settore;
  • Utilizzare le fonti di reddito alternative per l’azienda vitivinivola/vinicola

 

 

 

 

 

 

Scarica la brochure
Iscriviti ora
Tirocinio Formativo
Richiedi Info

CORSO D’INGLESE ALL’ESTERO

TIROCINIO ALL’ESTERO

CUSTOMER CARE

Prenota il tuo colloquio
Iscriviti alla Newsletter

AZIENDE OSPITANTI

CERTIFICAZIONE

COSA DICONO DI NOI? VIDEO TESTIMONIANZE DEGLI ALLIEVI

Le nostre Sedi:

Ancona, Bologna, Roma, Parma, Verona, Firenze, Foggia, Napoli, Sassari, Torino, Matera

NUMEO VERDE